IO STUDIO 

Con l’intento di allargare sempre di più il nostro agire nel campo dei servizi alla persona, nasce Io Studio, un percorso educativo didattico  di sostegno allo studio rivolto a studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado. È un progetto che ha come obiettivo contrastare e ridurre le difficoltà collegate

al rendimento scolastico, attraverso la definizione condivisa con lo studente di un percorso educativo centrato sulle priorità e su un metodo di studio efficace che esca dalla logica del leggere e ripetere meccanico e sconcentrato. La creazione di strategie personalizzate di studio è un punto di partenza fondamentale per incrementare la motivazione dei ragazzi e prevenire lo sviluppo di sentimenti di vergogna, frustrazione e senso di inefficacia. La formula magica per studiare velocemente e avere una memorizzazione veloce delle cose? Non esiste se non viene anticipata da un’educazione didattica. Per questo motivo – avvalendosi della collaborazione di una psicologa-educatrice molto competente e umanamente interessata alle sorti dei ragazzi in difficoltà – IO Studio si propone di fornire all’utente un percorso di potenziamento che permetta la valorizzazione delle sue risorse e l’incremento delle sue competenze nelle aree più deficitarie.

È di fondamentale importanza diagnosticare precocemente questi disturbi al fine di aiutare il bambino/ragazzo nell’apprendimento significativo e per evitare che si manifestano sentimenti di frustrazione, vergogna e senso di inefficacia, causati da una non riuscita nei compiti assegnati.
Il rischio è infatti quello che, a causa degli insuccessi, si venga a manifestare un abbassamento dell’autostima che provoca a sua volta un calo della motivazione scolastica.

In questo periodo di coronavirus, dove i problemi giornalieri sono molti e non sempre è facile prestare la giusta attenzione all’impegno dei vostri figli nel portare avanti i propri doveri scolastici, abbiamo implementato il personale, proponendo anche professionisti specializzati nel superamento dei problemi generati dall’inevitabile didattica a distanza (concentrazione, applicazione, impegno, stanchezza psicofisica).

Richiedi Maggiori Informazioni Senza Impegno