APRONO LE DOMANDE PER POTER PRENOTARE LA PROPRIA VACANZA A PREZZI ACCESSIBILI

Anche quest’anno il Comune di Verona ripropone l’iniziativa sociale legata al turismo, per consentire a famiglie con almeno un minore al carico di potersi prenotare una o due settimane di vacanze estive a prezzi accessibili. L’anno scorso le mete proposte hanno riguardato località marittime note del Veneto, come Jesolo e Bibione, dando la possibilità ad oltre 500 famiglie di andare in vacanza in maniera economicamente agevolata.

La formula per l’anno corrente propone vacanze low cost che consentiranno di trascorrere una o due settimane di ferie nei mesi di giugno, luglio e settembre in case mobili, all’interno di campeggi a 3 o 4 stelle, di importanti località marittime di Veneto, Romagna, Puglia e Toscana. Il prezzo varia da un minimo di 199 euro a settimana, all’inizio di giugno, ad un massimo di 429 euro.

Le case mobili hanno un superficie di circa 25 mq e sono composte da una cucina dotata di tutto l’occorrente per 6 persone (5 adulti e 1 bambino), una camera matrimoniale, una cameretta con 2/3 letti singoli e un bagno con doccia. La località di soggiorno è da raggiungere con mezzi propri.

Sarà possibile iscriversi, a partire da venerdì 18 gennaio e fino ad esaurimento posti, collegandosi al sito del Comune di Verona oppure telefonando ai numeri 045.8077472 e 045.8077056. Per informazioni: Ufficio Turismo Sociale – Tel. 045 8077472 – 8077056 – Fax 045-8078638 – e-mail: vacanzefamiglie@comune.verona.it – www.comune.verona.it/turismosociale

Un’ottima possibilità per chiunque avesse bisogno di un aiuto per permettere al proprio nucleo familiare di godere di un periodo di relax e gioiosa condivisione di tempo libero. Per questo ve la comunichiamo, non fatevi scappare l’opportunità.